Agi prop

Nella vicenda del Pigneto, molto hanno contato le svastiche dipinte sui foulard secondo la prima cronaca, quella dell’AGI. Dai servizi di Bonini su Repubblica, sembra che le cose, sul piano iconografico e cromatico, stessero in modo un po’ diverso: la questione è delicata, perché un tatuaggio non dovrebbe avere tutta questa importanza. Però, non giova alla credibilità dell’AGI il fatto che le sue news descrivano l’aggressione al Pigneto come un "raid in un campo nomadi".

Questo inserimento è stato pubblicato in ctrl alt. Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso.

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>