Archivo delle Categorie: scuola di vita

Bergamini libero

A me il Post piace. Mi piace che se c’è la Luna rossa, facciano articoli sulla Luna rossa, non sul dito rosa che la punta. Sembra facile, ma lo fanno solo loro. Sul Post scrive anche Giacomo Papi. Giacomo Papi, ieri, ha pubblicato un pezzo per dire c’è un tizio a Modena che vende più di Saviano, e scrive di matematica. No, […]

È stato pubblicato anche in General, ink | Scrivi un commento

Professore, la Finlandia copia!

Basta con le mate­rie. Non si andrà più a lezione di mate­ma­tica, sto­ria, inglese e così via. Si stu­dierà per argo­menti inter­di­sci­pli­nari come «Il tempo in Europa», in cui le lin­gue stra­niere e la geo­gra­fia si impa­rano nella stessa ora. Dove suc­ce­derà? In Fin­lan­dia, la «solita» Fin­lan­dia. Ormai nelle scuola la chia­mano così. Per­ché ogni […]

È stato pubblicato anche in il Manifesto | 1 Replica

La diciannovesima ora

Nel frattempo, anche Profumo sta sgonfiando la proposta delle 24 ore di lezione frontale (al posto delle 18 ore attuali) per gli insegnanti. Non che smetta di appoggiarla, ma ammette che si tratti di materia da contrattazione sindacale. Avrei preferito una discussione nel merito. Io, insegnante, non mi scandalizzo se il governo cambia l’orario per […]

Pubblicato in scuola di vita | Scrivi un commento

Centrali e periferici

Il terremoto e la crisi in Giappone danno un bel daffare, al professore di fisica di un istituto tecnico industriale. Bisogna decifrare i giornali per dare in classe notizie verosimili, se non vere. Districarsi tra le notizie allarmanti ma false disseminate da Repubblica e quelle false ma tranquillizzanti diffuse dalla Confindustria. In più, si imparano […]

È stato pubblicato anche in fanta & scienza | Scrivi un commento

La stampa comunista

Oggi in classe abbiamo rubato cinque minuti alla lezione per discutere delle manifestazioni di ieri e di quanto successo in Parlamento. Uno studente mi fa: “Ma davvero Berlusconi può comprarsi i voti dei parlamentari?” Di solito, mantengo un tono politicamente neutro: non per culto dell’obiettività, ma perché voglio che ci arrivino da soli (dove voglio […]

È stato pubblicato anche in club media | Scrivi un commento

I prof, quelli bravi

“È un giorno storico”. Lo dice Mariastella Gelmini annunciando che gli insegnanti migliori riceveranno un aumento in busta paga. E gli altri? Tranquilli, Marystar non è una Thatcher qualunque: i colleghi fancazzisti non verranno penalizzati. Allora dov’è il trucco, dove prenderanno i soldi? Arriveranno dai tagli ai precari: personale tecnico-amministrativo, insegnanti, docenti di sostegno che […]

È stato pubblicato anche in Lavoro zero | Scrivi un commento

Io, Lady Gaga e i giovani d’oggi

Io ignoro chi sia Lady Gaga, e coltivo con cura questa lacuna culturale. Non l’ho mai vista (o visto? io uso il femminile, e non avvertitemi se è sbagliato) nemmeno su YouTube; non voglio sapere se quella canzone che mettono sempre alla radio è la sua. Il mio non è snobismo. A me in realtà […]

È stato pubblicato anche in roba sparsa | Scrivi un commento