Archivo delle Categorie: ink

Letture iniziate ogni tanto finite

Bergamini libero

A me il Post piace. Mi piace che se c’è la Luna rossa, facciano articoli sulla Luna rossa, non sul dito rosa che la punta. Sembra facile, ma lo fanno solo loro. Sul Post scrive anche Giacomo Papi. Giacomo Papi, ieri, ha pubblicato un pezzo per dire c’è un tizio a Modena che vende più di Saviano, e scrive di matematica. No, […]

È stato pubblicato anche in General, scuola di vita | Scrivi un commento

Perché Gould ce l’aveva con Dawkins, Wilson, Rifkin e Capra

La recensione di “Un riccio nella tempesta” di S.J. Gould (Codice, 2013), pubblicata sul Manifesto del 21 agosto 2013. Al biologo Richard Dawkins bastano 140 caratteri per finire sui giornali. Colpa di un tweet di inizio agosto, in cui l’autore de Il gene egoista riportava una statistica apparentemente neutra: il Trinity College di Cambridge ha […]

È stato pubblicato anche in scienze | Scrivi un commento

Troppo bella per essere vera scienza

Recensione di “Scienza” di Gilberto Corbellini (Bollati Boringhieri, 2013) pubblicata su “il Manifesto” del 25 luglio 2013. L’ultimo pamphlet di Gilberto Corbellini pare fatto apposta per colpire. Già il titolo («Scienza», Bollati Boringhieri, pp. 158, euro 9) è monolitico. La collana, poi, si chiama «i sampietrini». E l’autore, storico della scienza e firma prestigiosa delle pagine scientifiche […]

È stato pubblicato anche in scienze | Scrivi un commento

Epistolario per un nuovo umanesimo

I primi crateri lunari disegnati da Galileo appaiono in un appunto del 1610 sotto un oroscopo dedicato al suo ex-allievo e futuro datore di lavoro, Cosimo II de’ Medici. Questo semplice documento, in apparenza secondario, fornisce spunti sufficienti per scoprire i temi principali della ricerca di Bruno Latour, sessantaseienne sociologo delle scienze e docente alla […]

È stato pubblicato anche in scienze | Scrivi un commento

E.T. non è uno stronzo

Vorrei spezzare una lancia a favore di Emanuele Trevi. Anche se è della Lazio, E.T. non è uno stronzo rosicone come appare dai giornali di questi giorni. So che è difficile crederci, se vi basate su titoli come questi: “Trevi non ci sta: «Stop al Premio Strega degli editori»” oppure “Carofiglio e Trevi: “Pressioni degli editori troppo forti”” […]

Pubblicato in ink | 29 Repliche

“O almeno uscire più di casa”

All’Observer ritengono che la superproduzione di Philip Roth stia un po’ penalizzando la qualità dei suoi libri.

Pubblicato in ink | Scrivi un commento

Dykes

527 strisce pubblicate in oltre 20 anni (tra Bush Sr e Obama) sono degni di "Beautiful". Infatti, Dykes è una soap opera ambientata in una comunità GLBTQ (con una grossa L) della provincia americana. Sono storie di relazioni pericolose, impegno e precarietà raccontate con auto-ironia da dentro la comunità. Non avrei seguito le strisce bisettimanali […]

Pubblicato in ink | Scrivi un commento

I professionisti dell’anticamorra

Il Corriere del Mezzogiorno scopre il "gomorrismo", il genere letterario di denuncia nato sulla scia del libro di Saviano. Lo fa citando una corrosiva recensione a "La ferita" uscita su Napoli Monitor, un mensile gratuito militante di Napoli fatto con cura e grande umiltà, senza toni declamatori. E’ uno dei prodotti di una Napoli semisconosciuta […]

Pubblicato in ink | Scrivi un commento

Je ne regrette rien

A me piace Anobii (anzi, "aNobii") perché è un social network inguaribilmente amatoriale, con un sacco di cose fatte male anche ora che è diventato famoso e probabilmente vale un sacco di soldi. A cominciare dal nome: ma come può venirti in mente di chiamare così un social network? Ora i gestori del sito ne […]

Pubblicato in ink | 1 Replica

Il re pallido

Il New Yorker pubblica un inedito di David Foster Wallace. Sono pagine da un romanzo incompiuto sui fannulloni ministeriali trovate dalla moglie nel garage. Nel 2010 verrà pubblicato come "The Pale King".

Pubblicato in ink | Scrivi un commento