Archivo delle Categorie: scienze

tecno

I neutrini mutanti

(pubblicato sul Manifesto di mercoledì 7 ottobre 2015) Il giapponese Takaaki Kajita e il canadese Arthur B. McDonald si sono aggiudicati il premio Nobel per la fisica del 2015 per le loro scoperte sui neutrini “mutanti”. Tra gli anni ’90 e l’inizio del millennio, Kajita e McDonald sono riusciti a dimostrare sperimentalmente (e in maniera […]

È stato pubblicato anche in il Manifesto | Etichette: , , | 5 Repliche

La scoperta dell’acqua fredda

Con il solito senso dello spettacolo, l’Agenzia Spaziale Statunitense (NASA) ha annunciato di aver trovato indizi secondo cui su Marte scorre acqua “salata”, cioè contenente perclorati. L’annuncio è arrivato durante un’attesa conferenza stampa, annunciata con largo anticipo per ottenere la migliore audience internazionale. La Nasa ormai ci ha abituato a questi colpi ad effetto, capaci di trasformare […]

È stato pubblicato anche in fanta & scienza | Scrivi un commento

Avventure fuori dal mondo

Tra gli espe­ri­menti rea­liz­zati da Saman­tha Cri­sto­fo­retti sulla Sta­zione Spa­ziale Inter­na­zio­nale c’era anche il caffè. L’astronauta, infatti, in vista della lunga per­ma­nenza sulla sta­zione aveva por­tato con sé anche una sofi­sti­cata (e grif­fata) mac­china in grado di pre­pa­rare espressi e tisane in assenza di gra­vità. L’elettrodomestico sarà apprez­zato anche dai turi­sti spa­ziali che in un pros­simo […]

È stato pubblicato anche in fanta & scienza, il Manifesto | Etichette: , , | Scrivi un commento

Una mente scomoda

Da “il Manifesto” del 24 giugno 2015 «A cinquant’anni, guar­dan­dosi allo spec­chio, uno si trova davanti un per­so­nag­gio sul quale ci sarebbe molto da ridire», scri­veva Mar­cello Cini nel 2001. Non fosse scom­parso tre anni fa, oggi ne avrebbe novan­ta­due, e mol­tis­simo da ridire. Senza dub­bio, il «per­so­nag­gio Cini» ha ancora tanto da rac­con­tare a chi lo la […]

È stato pubblicato anche in il Manifesto | Etichette: , , | Scrivi un commento

A che serve la sociologia della scienza

Pochi Nobel sono stati più scontati di quello per la fisica di ieri. Tutti o quasi erano d’accordo. Prima la previsione teorica, poi la verifica sperimentale: un magnifico esempio che il metodo scientifico funziona. Sir Karl Popper sarebbe stato fiero di Higgs. Ma, la sera con gli amici, secondo me avrebbe confessato qualche imbarazzo.

Pubblicato in scienze | Scrivi un commento

Perché Gould ce l’aveva con Dawkins, Wilson, Rifkin e Capra

La recensione di “Un riccio nella tempesta” di S.J. Gould (Codice, 2013), pubblicata sul Manifesto del 21 agosto 2013. Al biologo Richard Dawkins bastano 140 caratteri per finire sui giornali. Colpa di un tweet di inizio agosto, in cui l’autore de Il gene egoista riportava una statistica apparentemente neutra: il Trinity College di Cambridge ha […]

È stato pubblicato anche in ink | 1 Replica

Troppo bella per essere vera scienza

Recensione di “Scienza” di Gilberto Corbellini (Bollati Boringhieri, 2013) pubblicata su “il Manifesto” del 25 luglio 2013. L’ultimo pamphlet di Gilberto Corbellini pare fatto apposta per colpire. Già il titolo («Scienza», Bollati Boringhieri, pp. 158, euro 9) è monolitico. La collana, poi, si chiama «i sampietrini». E l’autore, storico della scienza e firma prestigiosa delle pagine scientifiche […]

È stato pubblicato anche in ink | Scrivi un commento

Affinità e divergenze tra il compagno Vannoni e noi

Marco Cattaneo, direttore di “Le Scienze”, rivista con cui collaboro, ha scritto un lungo e appassionato post sul suo blog lamentando il pessimo clima in cui si muovono gli scienziati in Italia. Parte da due terapie che utilizzano cellule staminali: quelle del ciarlatano Vannoni, probabilmente basate su somiglianze fotografiche tra cellule danneggiate e neuroni, e quelle elaborate da […]

Pubblicato in scienze | 1 Replica

Margherita Hack, una grande manager

Margherita Hack è morta a Triesta, all’età di 91 anni. Per sua scelta, recentemente non si era sottoposta a un intervento chirurgico per alleviare i problemi cardiaci che da tempo l’affliggevano. «Preferisco morire sorridendo», aveva confessato al giornalista e amico Federico Taddia, a cui aveva raccontato i suoi primi novant’anni in una recente autobiografia.

Pubblicato in scienze | Etichette: , , | Scrivi un commento

Epistolario per un nuovo umanesimo

I primi crateri lunari disegnati da Galileo appaiono in un appunto del 1610 sotto un oroscopo dedicato al suo ex-allievo e futuro datore di lavoro, Cosimo II de’ Medici. Questo semplice documento, in apparenza secondario, fornisce spunti sufficienti per scoprire i temi principali della ricerca di Bruno Latour, sessantaseienne sociologo delle scienze e docente alla […]

È stato pubblicato anche in ink | Scrivi un commento