Dosi

Secondo Emilio Fede, in rete spopola una droga sotto forma di mp3. È possibile: in televisione spopola da anni un allucinogeno illegale sotto forma di Tg4.

Questo inserimento è stato pubblicato in sms. Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

3 Commenti

  1. Pubblicato il 11 Febbraio 2019 alle 4:16 pm | Permalink

    I do accept as true with all of the ideas you’ve introduced to your post.
    They’re really convincing and will certainly
    work. Nonetheless, the posts are very short for starters.
    May you please prolong them a bit from subsequent time?
    Thank you for the post.

  2. otted
    Pubblicato il 3 Luglio 2008 alle 1:04 am | Permalink

    hai scaturito ore di ilarità e gaudio e psicotropia spinta, di quelle sostanziose, materiali, tangibili, tattili, fisiche e concrete, e dal profumo inconfondibile acido.
    visto che il tg4 spaccia allucinogeni del cazzo dovremo ritornare alla coltivazione di sementi sofisticate
    🙂

    ps. non a caso, il captcha questa volta è “directed down”

  3. b.
    Pubblicato il 2 Luglio 2008 alle 9:11 am | Permalink

    intanto ciao 🙂

    ehm…nella penuria cinese, in quel senso…saluto con entusiasmo la notizia di emilio fede e mi metto a cercare mp3…;-)

    baci!
    b/s

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso.

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>