Giornalismo very embedded

Cinzia Sasso, giornalista di Repubblica oggi nota tra gli inquilini low cost del Pio Albergo Trivulzio, nel 2003 si amareggiava sulla perduta solidarietà degli enti benefici milanesi, che non riuscivano a trovare un alloggio decente per i rom di via Adda:

“L’accoglienza non è per la milanesità solo un affare di buon cuore e di buon sentimento, ma uno stile organizzato di integrazione che rifugge dalla miscela di principi retorici e di accomodamenti furbi, e si alimenta soprattutto ad una testimonianza fattiva” (continua qui)

Questo inserimento è stato pubblicato in club media. Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

3 Commenti